C.D.C.

SCONTO DAL 10% AL 50% SU TUTE LE PRESTAZIONI SANITARIE, ESAMI DI LABORATORIO, DIAGNOSTICA PER IMMAGINI, VISITE SPECIALISTICHE (AD ESCLUSIONE DELLE VISITE EFFETTUATE DA SPECIALISTI INTRAMOENIA)

Inoltre per i Soci Ascom sono stati studiati mini check-up di prevenzione mirati alla verifica dello stato di salute

per quanto riguarda alcune delle patologie più ricorrenti, quali:

 

ASSETTO LIPIDICO

Valutare l’assetto lipidico significa eseguire un prelievo di sangue per misurare la concentrazione dei

grassi nel sangue. I più importanti grassi presenti nel sangue sono il colesterolo, ed i trigliceridi, per cui

l’assetto lipidico include i valori della colesterolomia e della trigliceridemia. Questa valutazione fornisce

una stima del rischio arteriosclerotico anche se non va considerata come unico parametro idoneo

(vanno considerati anche fumo, diabete, ipertensione, obesità).

  • Colesterolo totale
  • Colesterolo HDL
  • Trigliceridi

 

ASSETTO GLICEMICO

L’assetto glicemico serve per evidenziare eventuali disfunzioni dovute a valori alterati degli zuccheri nel

sangue. Il test della glicemia (concentrazione di zucchero nel sangue) deve sempre essere accompagnato

da altri esami: l’emoglobina glicata (che consente di valutare a grandi linee l’andamento medio della

glicemia negli ultimi due o tre mesi), la microalbuminuria (l’esame rileva quantità anche minime di

microalbumina nelle urine e rappresenta un indice precoce di danno renale) e infine l’esame delle urine.

  • Glicemia
  • Emoglobina glicata
  • Esame Urine
  • Microalbuminuria

 

ASSETTO Marziale

La valutazione dell’assetto marziale è volta a misurare il ferro presente nell’organismo, quindi i livelli di

ferritina, la sideremia, la transferrina, ecc. Il ferro è un elemento essenziale per l’organismo umano perchè

serve per il trasporto dell’ossigeno nel sangue, per la moltiplicazione delle cellule e per costruire la

struttura di tessuti ed organi. D’altra parte, però, se il ferro è in eccesso è tossico per l’organismo.

Per questo è importante tener sotto controllo i livelli.

  • Sideremia
  • Ferritina
  • Emocromo
  • Transferrina

 

PREVENZIONE ONCOLOGICA MASCHILE dopo i 45 ANNI

Al fine di prevenire patologie prostatiche, dopo i 45 anni è consigliato effettuare un esame del sangue

all’anno per verificare i livelli di PSA e di testosterone, le cui concentrazioni nel sangue possono essere

indice di patologie anche gravi.

  • PSA reflex
  • Testosterone
  • Visita urologica

 

PREVENZIONE ONCOLOGICA FEMMINILE

La prevenzione oncologica femminile consente di individuare lesioni pre-tumorali e/o tumorali anche

molto piccole del collo dell’utero, che possono essere presenti in assenza di sintomi.

  • Pap test
  • Visita ginecologica

 

Per PERNOTAZIONI: numero verde 800 055 302

dal sito www.gruppocdc.it: servizio gratuito di richiamata per effettuare le prenotazioni

Piazza Tancredi Duccio Galimberti 4, Cuneo · Tel. 0171 66478


Back to top